Da Gwyneth Paltrow a Bejoncè, le diete folli delle star

Condividi l'articolo
Share on FacebookShare on Google+Pin on PinterestShare on TumblrTweet about this on TwitterShare on LinkedIn

dietestar

Quando si parla di star, già si sa che non è da prendere tutto per oro colato, in particolar modo se si parla di come si mantengono in forma. Le star non fanno vite normali, non si svegliano per andare al lavoro, non hanno bisogno di organizzarsi la vita minuto per minuto per incastrare tutti gli appuntamenti, non devono cercare di risparmiare sulla pausa pranzo. Quindi diciamo che osservare il tipo di alimentazione che seguono è giusto una curiosità se non un gioco. Anche perché hanno abitudini davvero bizzarre. Oltretutto, non essendo quasi mai italiane, assemblano cibi che per noi sarebbe davvero molto difficile reperire nei nostri supermercati.

Ma tralasciando questi dettagli, vediamo nello specifico queste curiose, e spesso malsane abitudini alimentari. Per esempio, tornando indietro nel tempo, perché le diete non sono certo appannaggio soltanto dei tempi moderni, Maria Callas si sottoponeva alla pericolosissima dieta della tenia, Elvis a quella del sonno Clark Gable a quella della cipolla.

Oggi i metodi sono cambiati, ma le follie rimangono: Renée Zellweger placherebbe la fame ingerendo, prima di ogni pasto, alcuni cubetti di ghiaccio, Adriana Lima, prima di ogni sfilata, assumerebbe solo liquidi, Christina Aguilera si terrebbe alla dieta dei colori, ovvero ogni giorno cibi dello stesso colore.

Gwyneth Paltrow, ex signora Martin, forse proprio per la sua fissazione del cibo macrobiotico (dicono che appena lasciati Martin si sia ingozzato di bistecche e hamburger, dicono…), si nutre appunto al 100% di cibi naturali, dedicandosi con grande ardore a inventare ricette e obbligando tutta la famiglia a non sgarrare mai sui cibi proibiti: carne, uova, latte e pesce.

Beyoncé, invece, è più sbrigativa: di cucinare probabilmente ha poco voglia e allora ha trovato il suo modo per tenersi in forma o ritrovarlo: per il film “Dreamgirls” ha ingerito dieci volte al giorno per dieci giorni un bel beverone fatto di sciroppo d’acero, succo di limone, acqua e pepe di Cayenna. Ha perso 9 kg, rischiando il ricovero in ospedale.

Non ci sono però solo le donne tra le cultrici del corpo perfetto, anche gli uomini ormai devono darsi da fare per evitare di incappare in pancette e quant’altro: Matt Damon, per esempio, quando vuole perdere peso mangia solo albumi d’uovo, pollo e patate cotte al forno. Quella che si dice una bella dieta equilibrata…

Condividi l'articolo
Share on FacebookShare on Google+Pin on PinterestShare on TumblrTweet about this on TwitterShare on LinkedIn