Rughe, ecco la seconda pelle che sconfigge l’invecchiamento

Scoperta una tecnologia che, come una seconda pelle, si liscia sulla nostra e grazie ai materiale di cui è composta, una volta tolta, avrebbe eliminato rughe, cedimenti, iperpigmentazione e altre imperfezioni, creando l'illusione di una pelle perfetta
Condividi l'articolo
Share on FacebookShare on Google+Pin on PinterestShare on TumblrTweet about this on TwitterShare on LinkedIn

 

Schermata 2016-05-14 alle 09.31.34

Avere una pelle senza rughe è un sogno ancora irrealizzato (se non potendo contare sulla fortuna di un Dna amico) nonostante la scienza e la tecnologia studino e sperimentino senza tregua mirando a soddisfare proprio questa richiesta. Diciamo che, nonostante i passi da gigante, ancora il risultato non è stato raggiunto. Esistono ottimi prodotti per ritardare il normale invecchiamento della pelle, ma per eliminare del tutto il problema, la strada intrapresa sembra quella giusta, ma ancora piuttosto lunghetta.

Detto questo, sappiamo perfettamente che i trattamenti estetici medici come le iniezioni di Botox o di acido ialuronico, la radiofrequenza, la dermoabrasione e i peeling chimici funzionano anche, ma è sui trattamenti non prettamente estetici che gli studiosi si stanno spaccando la testa.

E però, vedi mai che spaccandosi la testa e, soprattutto, investendo fior di milioni di dollari (che onestamente perdere non fa piacere a nessuno) non esca qualcosa di eccezionale come, sembrerebbe, essere uscito dal Massachusetts Institute of Technology. In un articolo su Nature Materials, viene spiegato che i ricercatori hanno scoperto un materiale che, come una seconda pelle, si liscia sulla nostra e grazie alla sua composizione, una volta tolto, avrebbe eliminato rughe, cedimenti, iperpigmentazione e altre imperfezioni, creando l’illusione di una pelle perfetta senza nessun trucco.

Gridare al miracolo è eccessivo, ma se funzionasse sarebbe davvero una scoperta notevole. Si tratta essenzialmente di una crema invisibile, morbida al tatto, ma abbastanza forte da resistere al movimento del viso, che si applica sulla pelle come una specie di maschera e che fatto il suo effetto, la lascerebbe super compatta come dopo un lifting.

Sulla durata degli effetti, è ancora presto per dirlo: ci vorranno ancora molti test per confermare se l’applicazione di questo “polimero” sarà efficace a lungo termine, ma le premesse sono buone e possono già far pensare a ottime notizie sul fronte invecchiamento.

 

Condividi l'articolo
Share on FacebookShare on Google+Pin on PinterestShare on TumblrTweet about this on TwitterShare on LinkedIn