bellezza.it - Il portale del wellness e della bellezza
bellezza.it Vai alla Home Page della sezione uomo bellezza.it Vai alla Home Page della sezione donna bellezza.it
alimentazione e peso forma fitness e forma fisica prodotti di bellezza gli esperti della bellezza forum della bellezza
viso & corpo estetica e benessere viver bene agenda della bellezza club della bellezza
capelli
mappa
La piramide vegetariana

La dieta
perché una dieta?
l'esperto giusto
riesci a finire la dieta?
resistere alla fame
quando si è sazi?
aumentare di peso
le calorie
tabella delle calorie
indice glicemico
piramide alimentare
nuova piramide USA
piatto alimentare USA
diete vegetariane
dieta vegetariana
   sotto accusa
cibo e malattie
integratori dietetici
integr. anticolesterolo
alimentazione dei singles
tabagismo e dieta
dieta di successo

diete speciali

La piramide alimentare
L'obiettivo di ogni dieta è quello di riuscire a farci dimagrire senza lasciarci con i sintomi della fame per tutto il giorno, e senza privarci dei principi nutritivi che sono indispensabili per il nostro sostentamento.

Recenti studi hanno individuato un modo semplice e scientifico che individua in una figura geometrica ben definita, la piramide alimentare, un modo per schematizzare i cibi e le relative quantità che bisogna assumere per effettuare una corretta alimentazione.

Il principio della Piramide Alimentare è semplice: la piramide viene divisa da quattro rette orizzontali che delimitano cinque aree, dalla base al vertice. Per ogni settore coincide una tipologia di alimento, e la sua relativa quantità. Si basa, ed è qui la novità, sul calcolo della densità energetica dei cibi e non solo sulla quantità.

piramide alimentare mediterranea

Il funzionamento dello schema
Alla base della piramide alimentare e quindi dell'alimentazione troviamo gli alimenti che possono essere consumati in quantità maggiore. Salendo troviamo invece, quei cibi di cui bisogna diminuire il consumo se si vuole ottenere un effetto dimagrante.
base

La base dell'alimentazione deve essere la frutta e le verdure. Bisogna mangiarne tutti i giorni e più volte al giorno, variando sempre il tipo di frutto o ortaggio in modo da non tralasciare nessuna vitamina o minerale. Sono molto importanti anche le fibre contenute nella frutta e nella verdura.

2° piano

Questo è il settore dei carboidrati, (pasta, riso, cereali). Ne vanno consumate almeno 4-5 porzioni al giorno (per una porzione si intende una fetta di pane integrale o mezza tazza di cereali o di pasta).

3° piano 

Le proteine. Indipendentemente che si tratti di proteine vegetali o animali, ne vanno consumate al massimo 3-4 porzioni al giorno (una porzione equivale a 100 grammi di pollo o di salmone, una tazza di latte o 1/3 di una tazza di legumi.

4° piano

Appartengono a questa area i grassi. Tra gli "irrinunciabili" troviamo quelli contenuti nell'olio di oliva, e nella frutta secca. Sono concesse tre porzioni al giorno (una porzione è uguale a un cucchiaino di olio d'oliva o a sette mandorle).

vertice

Qui si trovano i dolci: i cibi di questo tipo vanno limitati al massimo e comunque non più di 75 calorie giornaliere.

Vi lasciamo ad un approfondimento sulla piramide vegetariana.






Richiedi le consulenze gratuite degli esperti
Dermatologo dermatologo Chirurgo Plastico chirurgo
plastico
Nutrizionista nutrizionista
Bellezza dei Denti bellezza
dei denti
Estetista estetista Hair Stylist hair
stylist
Psicologo psicologo Sessuologo sessuologo Naturopata naturopata
Personal rainer personal
trainer
Scheda Fitness scheda
fitness
Yoga maestro
di yoga


forum oroscopo manifestazioni sondaggi test test peso info club Area stampa Area Aziende