bellezza.it - Il portale del wellness e della bellezza
bellezza.it Vai alla Home Page della sezione uomo bellezza.it Vai alla Home Page della sezione donna bellezza.it
alimentazione e peso forma fitness e forma fisica prodotti di bellezza gli esperti della bellezza forum della bellezza
viso & corpo estetica e benessere viver bene agenda della bellezza club della bellezza
Oroscopo Cartoline News Manifestazioni Agenzie di moda Diventa modello Recensioni Interviste
mappa
Iscriviti subito al nostro CLUB
Le interviste di Bellezza.it


Le interviste di
Bellezza.it


Gianluca Mech
  Tisanoreica
M. Grazia Cucinotta
  testimonial Planter's
Giulia Arena
  testimonial Planter's
Lara Quercioli
  testimonial Planter's
Raffaella Gregoris
  Bakel
Luigi Bergamaschi
  l'Erbolario di Lodi
Filippo Manucci
  Caschera SPA
Paolo Caschera
  Caschera SPA
Marco Scandroglio
  Planter's
Francesco Fratta
  AHAVA
Maria Albini e
  Cinzia Forestiero
  ASPEM Milano
Magda Belmontesi
  Dermatologa
Maria Tilde Reposi
  Pierre Fabre
Andrea Naar Alba
  WED Couture
Monica Pasetti
  Dott. Ciccarelli
 Cristina Piccinini
  MBT Italia
Celso Fadelli
  Imprenditore
Brunello Cucinelli
  Stilista
Romano Ricci
  Juliette has a gun
Mario Furlan
  Scrittore e City Angels
Marco Zingarello
  Wellness Space
Davide Bollati
  Comfort Zone
Omar Fogliadini
  LaClinique®
Lidia Mola
  Vichy
Celso Fadelli
  HI Herbarium Intertrade
  Europe
Aureliana De Sanctis
  Cosmoprof
Pier Giuseppe
  Moroni
  Hair Stylist
Diego Dalla Palma
  "Oltre la bellezza"
Maria Tilde Reposi
  Pierre Fabre
Ennio Capasa
  Costume National
Diego Dalla Palma
  "Per amarsi un po'"
Fabio Franchina
  Progetto Sharma
Vanda Anzalone
  Conalga
Annemarie Lindner
  Börlind
Lyn Harris
  Miller Harris
Fabio Franchina
  Unipro/Framesi
Nerio Alessandri
  Technogym
Arnaud Goullin
  Jean Paul Gaultier
G. D'Elia Rancé
  Rancé
Luisa Paci
  Weruska & Joel
Arnaud Goullin
  Beauté Prestige Int.
Berta Arano
  Corp. Dermoestética
Stefano Giovannoni
  Designer di Deborah
Alberto Donati
  Unipro
Davide Bollati
  Comfort Zone
Franco Bergamaschi
  l'Erbolario di Lodi
Maria R. Montiroli
  Revlon Italia

A tu per tu con

Daniela e Franco Bergamaschi, creatori dell'Erbolario di Lodi

Novembre 2008

Questo mese abbiamo il piacere di presentarvi Franco Bergamaschi e Daniela Villa, fondatori dell'Erbolario di Lodi che quest'anno festeggia i 30 anni di attività.

L'erbolario festeggia i 30 anni di attività: come è nato L'Erbolario di Lodi e quali sono le tappe più importanti di questo lungo percorso?
coniugi Bergamaschi fondatori dell' ErbolarioL'Erbolario nasce da una passione, un'inclinazione alla ricerca declinata in mia moglie Daniela e in me in modi differenti ma similissimi. Nel 1978 Daniela, biologa fresca di laurea, nutriva un forte amore per la ricerca applicata al mondo del naturale, mentre io conservavo intatto l'ardore con il quale fin da bambino seguivo mia nonna e mio padre nel loro sapiente andar per campi.
E' in famiglia che ho assistito alle mie prime formulazioni di ricette e fitocosmetici. Così, dopo aver aperto al numero 12 di Corso Archinti a Lodi una delle prime erboristerie del tempo, Daniela ed io abbiamo cominciato nel retro del negozio a dar vita ai nostri primi preparati. Ben presto però l'attività ha richiesto spazi più consoni e la produzione ha trovato la sua prima officina in via Nazario Sauro, nella storica sede affacciata sul corso del fiume Adda. Sono anni di lavoro appassionato e coinvolgente, anni che vedono mia moglie Daniela impegnata nella formulazione di nuovi fitocosmetici, in un crescendo di proposte che ha portato negli anni ad un listino che oggi comprende più di cinquecento prodotti. Anche l’immagine dell'Erbolario va definendosi sempre più: è ad opera del nostro grafico Angelo Sganzerla e dell'unione delle forze di mia sorella Marina e mie che piano piano L'Erbolario si veste di quella grafica inconfondibile che oggi lo distingue. Ma momento storico e fiore all’occhiello per l’azienda è anche l’inizio felicissimo della collaborazione decennale con il professor Gianni Proserpio, formulatore fitocosmetico insuperato. sede ErbolarioUna tappa fondamentale è poi certamente rappresentata dal cambio di sede avvenuto nel 1997 e che ha visto uffici e opificio spostarsi in un’oasi di 15.000 metri quadrati coperti, immersa nel verde del Parco Adda Sud in località San Grato. Infine, nel 2004, con grande entusiasmo, L'Erbolario affianca alla sua pluriennale militanza nel campo erboristico la maestria formulatrice del Dottor Fausto Mearelli, vera autorità nel campo erboristico, e dà così vita ad Erbamea, realtà che va a produrre fitopreparati, in larga parte di derivazione biologica.

L'interesse dei consumatori verso il naturale è andato sempre aumentando tanto che le vendite di cosmetici in erboristeria sono in continua crescita, secondo voi cosa è cambiato in questi 30 anni e cosa è rimasto uguale?
Inalterato è a nostro avviso l' "identikit" dei consumatori secondo natura. Gli avventori dell'Erboristeria, oggi come trent'anni fa, sono solitamente clienti preparati e attenti, consapevoli del peso che ogni scelta di acquisto può avere. La variazione semmai è costituita dalla diffusione di questa particolare tendenza al consumo critico: sempre più donne e uomini hanno infatti ormai a cuore non solo la loro bellezza, ma anche la salute loro e del pianeta. Sono cessati gli anni ottanta nei quali si nutriva una fiducia sconfinata nel prodotto di sintesi; oggi è invece diffuso un più prudente ritorno alle origini, nel quale la ricerca volge il suo sguardo anche al mondo naturale. Sempre più consumatori inoltre, fortunatamente, hanno ormai la consapevolezza della velleità dei test su animali: l'esigenza di avere accesso a cosmetici prodotti senza sofferenza va sempre più diffondendosi, come capillare è oggi la volontà di acquistare da aziende "verdi", eticamente apprezzabili. Tutti ottimi segni, ci pare!

Cosa fate per mantenere l'identità del marchio l'Erbolario e nello stesso tempo continuare ad innovarlo?
Crediamo che l'identità dell'Erbolario coincida intimamente con quella che è l'anima pulsante dell'azienda: la volontà cioè di creare bellezza secondo natura. Per noi innovare significa innanzitutto rinnovare. Rinnoviamo infatti continuamente il connubio tra Scienza e Natura, poichè da sempre, per tradizione familiare e locale, siamo innamorati delle virtù infinite delle piante e siamo convinti che molte siano le loro potenzialità ancora inesplorate. Ci affidiamo dunque alla ricerca in questo senso e ad essa  affianchiamo tutte le innovazioni e gli ausili che la scienza e le tecnologie moderne ci offrono. Anche l'immagine dell'Erbolario di anno in anno si rinnova, rimanendo però inalterata sotto il profilo della sobrietà e dell'eleganza. Dettagli di stile e colore si sposano perfettamente all'ormai riconoscibilissima immagine quasi botanica delle nostre confezioni.

Natura e bellezza: i prodotti dell'Erbolario possono contribuire a rendere più bello anche il nostro pianeta oltre che i consumatori?
All'Erbolario siamo fermamente convinti che la bellezza debba sempre fregiarsi di un profilo etico: in trent'anni di attività non ci siamo mai discostati da questo principio guida. Perciò, abbiamo aderito allo "Standard Internazionale" Stop Ai Test Sugli Animali e volentieri, spesso, affianchiamo la LAV nelle sue campagne di lotta contro vivisezione, randagismo e disinformazione. Le nostre attività agricole sono tutte certificate da ICEA (Istituto per la Certificazione Etica Ambientale). Ci siamo poi dotati di un Sistema di Gestione Ambientale (UNI EN ISO 14001), l’intera nostra sede produttiva viene alimentata esclusivamente con energia elettrica da fonti rinnovabili e i nostri macchinari possono tutti vantare un basso impatto ambientale. Inoltre, se partiamo dal presupposto che ogni forma di amore passa dalla conoscenza, anche gli intenti divulgativi che perseguiamo tramite ognuno dei nostri astucci e tramite la pubblicazione periodica di volumi dedicati alle tavole di illustri botanici possono essere letti come un tributo costante a Madre Natura.

C'è qualcosa di speciale che avete pensato per festeggiare questi splendidi 30 anni?
Ambra liquida dell'Erbolario
Quella dei trent'anni è per noi una ricorrenza davvero lieta; per festeggiarla al meglio ci siamo affidati al nostro miglior ambasciatore, i prodotti. Eccezionalmente abbiamo quest’inverno presentato tre novità, costituite dalla linee profumate Ambraliquida e Neroli Neroli e dalla linea di trattamento All’olio di Argan. Inoltre, abbiamo vestito di un abito inedito una delle nostre fragranze più amate, l'Iris leggiadro, la cui Acqua di Profumo viene ora presentata in un elegante flacone in edizione limitata.

I consumatori sono sempre più attenti alla certificazione della qualità: quali sono le garanzie che stanno dietro i prodotti dell'Erbolario?
Prima di tutto, la formulazione di ogni singolo fitocosmetico dell'Erbolario avviene nel nostro Laboratorio di Ricerca e Sviluppo, dove un team numeroso di chimici, biologi, periti e tecnici lavora con passione e competenza sempre rinnovate. L'intera vita di un prodotto viene poi attentamente monitorata tramite ripetuti controlli microbiologici, che interessano sia  le materie prime che il semilavorato e il prodotto finito.  Tutti i nostri prodotti, infine, vengono sottoposti a rigorosa sperimentazione clinica presso il Dipartimento di Medicina interna e Terapia medica dell’università degli Studi di Pavia.

Olio di Argan, Neroli Neroli, Ambraliquida sono i nomi delle novità L'Erbolario: ci vuole parlare dei loro ingredienti?
Quest'anno all'Erbolario la bellezza è davvero senza confini! A dar vita alle nostre tre nuove linee cosmetiche abbiamo infatti chiamato ingredienti dalla  provenienza diversa. All'olio di Argan dell'ErbolarioL'Olio di Argan è materia prima rara e preziosa. Quest'olio d'oro si ricava infatti tramite spremitura dai frutti di una pianta marocchina, l'Argania spinosa, che vive coraggiosamente alle porte del Sahara. Per ottenere un litro di olio sono necessari cinquanta chili di bacche. Cosmeticamente L'Olio di Argan è un principio attivo davvero interessante: la sua concentrazione di attivi è infatti impressionante. Esso si rivela così un ottimo ingrediente restitutivo, nutriente e dinamizzante. Per catturare la forza e la freschezza del Liquidambar orientalis ci siamo invece spostati in Turchia. La linea Ambraliquida è così caratterizzata da una nota profumata ipnotica e mai sperimentata prima, mentre ognuna delle formulazioni della linea vanta il contributo antiossidante e tonificante dell’Estratto di Liquidambar orientalis. Infine, è alla dolcezza delle primavere mediterranee che ci siamo ispirati per la formulazione della linea Neroli Neroli. Neroli Neroli dell' ErbolarioL'essenza di Neroli si ricava infatti tramite lento processo di distillazione dai fiori dell’Arancio amaro, le zagare che "sfavillano di luce bianca". Ad una profumazione freschissima si accompagnano principi attivi addolcenti e rinfrescanti ricavati dai fiori e dai semi dell’Arancio amaro.

Pierangela Pantani
Direttore di Bellezza.it






Richiedi le consulenze gratuite degli esperti
Dermatologo dermatologo Chirurgo Plastico chirurgo
plastico
Nutrizionista nutrizionista
Bellezza dei Denti bellezza
dei denti
Estetista estetista Hair Stylist hair
stylist
Psicologo psicologo Sessuologo sessuologo Naturopata naturopata
Personal rainer personal
trainer
Scheda Fitness scheda
fitness
Yoga maestro
di yoga


forum oroscopo manifestazioni sondaggi test test peso info club Area stampa Area Aziende