Via i brufoli con l’aglio: i consigli della folle Farah Dhukai

Condividi l'articolo
Share on FacebookShare on Google+Pin on PinterestShare on TumblrTweet about this on TwitterShare on LinkedIn

Schermata 2016-04-22 alle 18.23.43

I rimedi cosiddetti della nonna, si sa, hanno numerose fan anche tra le beauty blogger di tutto il mondo. Sono sempre di più, infatti, i video postati sui social o sui canali Youtube delle beauty influencer che si rifanno a trucchi casalinghi, proponendo soluzioni a portata di frigo o di dispensa.

Così, come qualche tempo fa aveva proposto di strofinare le sopracciglia con una cipolla per infoltirle, la vlogger di bellezza è tornata, dal suo account Instagram, a proporre un ingrediente “odoroso” per la cura della pelle: si tratta dell’aglio che sarebbe, secondo la sua sostenitrice, un alleato fantastico per migliorare l’aspetto dell’incarnato soprattutto in presenza degli antiestetici brufoli.

Il rimedio fai da te sarebbe, in sostanza, facilissimo: basta infatti strofinare uno spicchio d’aglio sulla parte interessata e il miglioramento sarebbe assicurato (la beauty vlogger consiglia di lasciare un pezzo di aglio sopra il brufolo anche tutta la notte per risultati più evidenti).

Ma se sulla cipolla da passare sulle sopracciglia per renderle più folte, si potevano avere diverse perplessità, in questo caso almeno un principio di verità c’è. L’aglio ha infatti proprietà anti-infiammmatorie e antisettiche grazie a un principio attivo chiamato allicina che neutralizzerebbe, grazie alle sue caratteristiche, i batteri in modo del tutto naturale.

Certo, tapparsi il naso è fondamentale, così come la solitudine è condizione necessaria all’operazione (anche se il vostro partner non è il bel Edward di Twilight) però, forse, in questo caso tentar non nuoce. O poco, almeno…

Condividi l'articolo
Share on FacebookShare on Google+Pin on PinterestShare on TumblrTweet about this on TwitterShare on LinkedIn