Fitness, i nuovi trend: giù il Pilates, sale il Calisthenics, ritorna il tennis

Condividi l'articolo
Share on FacebookShare on Google+Pin on PinterestShare on TumblrTweet about this on TwitterShare on LinkedIn
Il successo del calistenics

Il successo del calistenics

Aerobica negli anni Ottanta con palestre piene di ragazze con body e scaldamuscoli alla Jane Fonda, balli latino americani negli anni Novanta, yoga e Pilates nel 2000. E adesso il mondo del fitness è pronto a una nuova svolta.
Scricchiola il Pilates a favore della ginnastica Calistenica (ginnastica a corpo libero che sfrutta il proprio corpo e piccoli attrezzi come resistenza), del cardio kickboxing e del tai chi. Lo yoga resiste, mentre stanno tramontando stretching, aerobica, spinning e acqua gym.

In aumento gli allenamenti su misura col personal trainer e la nascita di boutique-studio a sostituire i mega centri fitness, perché allenarsi da soli o in piccoli gruppi, garantisce più concentrazione e risultati.
Fra le attività all’aria aperta, per la prima volta dopo almeno un decennio, si segnala invece un calo dell’amore per la corsa a favore del fit-walking. A sorpresa ritorna il tennis, finito in soffitta da almeno un ventennio.

Tutti questi dati vengono diffusi dal nuovo report sui trend delle palestre negli ultimi 5 anni dell’Ihrsa, International health, racquet & sportsclub association, la più grande associazione di industrie, palestre e centri benessere dell’America del Nord, dedicato ai trend del fitness, trend che si riflettono in tutta Europa.

Insomma il nuovo che avanza è per molti versi un ritorno al passato: oggi chi si allena non cerca più la confusione e soprattutto cerca la spesa ridotta.

Condividi l'articolo
Share on FacebookShare on Google+Pin on PinterestShare on TumblrTweet about this on TwitterShare on LinkedIn