Occhi segnati dopo una serata di “bagordi”? Ecco tutti i trucchi per cancellare borse e occhiaie

Condividi l'articolo
Share on FacebookShare on Google+Pin on PinterestShare on TumblrTweet about this on TwitterShare on LinkedIn

Schermata 2016-01-07 alle 09.04.21Anche se quell’aria da dopo party fa tanto bad girl molto sexy, borse e occhiaie sono tra i nemici più detestati dalle donne. Non solo mancanza di sonno e stress possono provocarle, purtroppo, sono molti i fattori da cui dipendono: ereditarietà, assunzioni di farmaci, allergie e problemi al fegato.

Ma non disperate! Per la maggior parte dei casi, ci sono buone abitudini che, unite a qualche accorgimento e rimedio cosiddetto della nonna, possono sicuramente migliorare questo piccolo problema estetico in modo semplice e anche naturale.

Intanto qualche piccola modifica allo stile di vita può favorire l’attenuazione di piccoli segni e aloni scuri:

  • Riposare almeno 7 ore a notte.
  • Cercare di tenere smartphone e tablet lontani dal letto in modo da non utilizzarli in modo compulsivo prima di dormire.
  • Migliorare l’alimentazione e ridurre l’assunzione di cibi molto salati mentre è bene prevedere quelli ricchi di vitamine e ferro. Aggiungere alla dieta verdure a foglia verde, cavoli, broccoli e, per contrastare la fragilità capillare, anche alimenti ricchi di antiossidanti come mirtilli, melagrana e frutti rossi in generale.
  • Bere tisane detox e drenati durante il giorno.
  • Se si soffre di borse, per il contorno occhi , è meglio scegliere un prodotto in gel e non in crema.

Per quanto riguarda i rimedi naturali, intanto, c’è da sapere che il freddo è un grande alleato per contrastare occhiaie e borse ( il buon vecchio cucchiaio vi dice qualcosa?). I cerchi scuri, infatti, spesso dipendono dalla dilatazione dei vasi sanguigni. Ma vediamo cosa si può utilizzare:

Cetriolo o patata

I cetrioli sono un rimedio molto famoso, migliorano il colorito, sono ricchi di vitamina K e C ma anche di antiossidanti. Basta tagliarne due fette (il cetriolo deve essere da frigo), tenerle sugli occhi chiusi per 10/15 minuti e, se si riesce, ripetere l’operazione anche due volte al giorno.

L’alternativa può essere quella del tubero più famoso al mondo. Anche la patata cruda è infatti ricca di antiossidanti e ha la particolarità di mantenersi a una temperatura fredda più a lungo. Anche in questo caso basta tagliare due fette, metterle in freezer per un’ora, e poi posizionarle sugli occhi per 10/15 minuti.

Pomodoro, limone e curcuma

La combinazione di questi 3 ingredienti (i pomodori sono ricchi di vitamine A e C, potassio, calcio, ferro, e zolfo, il succo di limone ha proprietà sbiancanti e la curcuma è un antinfiammatorio naturale) crea un valido rimedio soprattutto per ridurre le occhiaie. Per creare una pasta da posizionare sotto gli occhi per circa 20 minuti, basta schiacciare il pomodoro per estrarne il succo, aggiungere un cucchiaio di limone e un pizzico di curcuma. Sciacquare con acqua fredda.

Camomilla o tè

Non buttate via le bustine usate, strizzatele e raffreddatele in frigorifero. Appoggiatele poi sotto gli occhi per 15/20 minuti.

Avocado

Oltre a essere ricco di vitamine, l’avocado contiene acidi grassi essenziali che contribuiscono a favorire l’elasticità della pelle. Due fette per 15 minuti e noterete la differenza!

Estratto di nocciola

Immergere due dischetti nell’estratto di nocciola e lasciarli sugli occhi per circa 10 minuti, anche prima di coricarsi. La nocciola ha proprietà astringenti e antinfiammatorie e favorisce la costrizione dei vasi sanguigni.

Condividi l'articolo
Share on FacebookShare on Google+Pin on PinterestShare on TumblrTweet about this on TwitterShare on LinkedIn